giovedì 17 gennaio 2013

Frutta - Dolce

 Dopo la Pizza ... la frutta dolce !!!
Squisito dolce a base di zucchero e mandorle tritate ,
che viene quasi sempre presentato con la forma di frutti
molto colorati , dallo straordinario dolcissimo sapore.

La sua ricetta venne utilizzata in Sicilia per prime 
dalle monache del convento di Martorana ( Palermo ),
che presero a confezionare straordinari dolcetti
con i colori e le forme dei frutti siciliani
( per questo sono chiamati " Frutta Martorana " );
Sono conosciuti anche col nome di " Pasta Reale ",
perchè per la loro bontà divennero il dolce
ricorrente nei banchetti reali .
La ricetta che scriviamo è quella base ,
perchè esistono varianti in base alla città.

Zucchero     1 kg
Mandorle       500 g
Glucosio      400 g
Farina     quanto basta

Pestare le mandorle dopo averle scottate in acqua
bollente e pelate; aggiungere metà dello zucchero
un cucchiaio alla volta rimescolando .

Versare il composto in un recipiente con metà del glucosio;
a parte far bollire l'altra metà dello zucchero 
col restante glucosio, e versarlo poi , lentamente ,
sul composto di mandorle e zucchero.

Versare il composto su un piano di marmo, e farlo raffreddare;
inumidire con acqua il composto, e passarlo al setaccio;
a quel punto dare la forma tradizionale di frutti al composto,
e lasciarlo asciugare su uno strato di farina 
per qualche giorno .
Eventualmente colorare poi i frutti con colori vegetali
e lucidarli con gomma arabica sciolta in pochissima acqua.

Dolce giornata a Tutti !!!
 
 

2 commenti:

  1. Buongiorno cari amici cosa c'e' di meglio che iniziare la giornata con la pasta di mandorle????la adoro!grazie per la ricetta! questi dolci me li portava dalla Sicilia un medico quando tornava dalle ferie inutile dire che adoravo anche lui! un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo felici che ti sia piaciuta!!! I colori e il sapore delle nostre mandorle ci rende dolci queste giornate invernali!
      A presto ... un Saluto !!!

      Elimina