giovedì 19 aprile 2018

"Aprile dolce dormire"... o no?

Salve amici!!
Come va da voi?
Qui si va avanti tra l'impegno del banchetto ad Ibla, l'Etsy shop e altre gioie quotidiane,
riusciamo, approfittando del maltempo (giorni fa pioggia e vento forte ha recato danni
in città...) con un pò di ritardo sul "calendario del giardiniere"
a trovare del tempo per il giardinaggio.
Impiegando quasi tutti i vasi non occupati a disposizione, li ho svuotati, zappettati a fondo, 
aggiunto del nuovo terriccio, del fertilizzante in polvere ad alto titolo NPK, 
e viste le temperature minime stabili sopra i 15°C  ho piantato i semi donati da Robby,

Inoltre, girando tra i banchi di un ingrosso in forniture agricole, abbiamo avuto una folgorazione...
Abbiamo preso una piantina di lavanda vera perenne!!
Era da tempo che ci frullava l'idea, non l'abbiamo mai coltivata, che bella!!
Proviene da un vivaio in provincia(www.ilgiardinodellemeraviglie.it), 
ci siamo regalati uno scorcio di Provenza in città.
Sarà trapiantata in un grande vaso in coccio per resistere meglio al sole estivo.
Pensiamo all'impiego delle attese spighe dall'odore fantastico...
 Queste invece, le prime piantine di Fiordaliso, (da Robby), germogliate solo due giorni dopo
la piantagione..., che sorpresa!! Speriamo bene!!
Abbiamo previsto un vaso profondo perchè il Fiordaliso può raggiungere il metro d'altezza...

Fiordaliso dal web
 Di seguito alla lavanda, altro attacco di pazzia!!
abbiamo acquistato una pianta di lampone giallo rifiorente.
Proviene da un vivaio (www.berryplant.it) specializzato in Rubus, in Alta Valsugana in Trentino...
è una specie rustica, dai fusti spinosi, coltivabile fino a 800 m di altitudine (qui 650m circa),
non necessita di cure particolari,solo dei sostegni, potatura invernale dei tralci che hanno prodotto
e primaverile dei polloni basali, del concime complesso in marzo.
Fruttifica in giugno-luglio e settembre-ottobre. 
 abbiamo già predisposto il contenitore per il trapianto, verrà allevata a spalliera...
La pianta presenta già le prime infiorescenze sui rami dell'anno.
È consigliato eliminare i frutti del primo anno per non togliere energie alla pianta,
però qualche grappolo lo lasciamo, in modo da seguirne lo sviluppo e maturazione...
 Giunti in prossimità della cassa nell'ingrosso, pervasi dall'estasi da pollice verde,
sopravvissuti a cultivar di insalate appetitose, mangimi vari in sacchi da 20Kg,
piante ornamentali graziosissime... dove ti cade l'occhio? 
Su una busta di semi di zucchino Diamant Hybrid, dal vivaio Emanuele Larosa di Adria (BT).
altra pianta mai coltivata, simile alla zucca.
Il guaio è che in campo ogni pianta necessita di circa 1metroquadro di spazio...
riusciranno i nostri eroi quest'estate a fare una grigliata di verdure?
oppure la frittata "è tratta"?
 ai posteri l'ardua sentenza!!
l'impegno sarà massimo, ho già pronti i piccoli contenitori che verranno trapiantati,
la pianta di zucchino deve essere trapiantata col pane di terra, mai a radice nuda.
Zucchino in vaso dal web
 Proprio stamattina, giornata di mercato del quartiere,
 ci siamo innamorati di questo vaso di fragole!!

Che profumo!! 
Speriamo si adatti bene al nostro ambiente...


P.S Come avete notato dai precedenti post la stagione estiva porta impegni lavorativi
improrogabili, useremo tutto il poco "tempo libero" per l'attività nel web e per rimanere
in contatto con voi che ci seguite e ci sostenete moralmente nei momenti delicati.
Un caro abbraccio!! 

 Buon proseguimento di settimana!!
Davide, Carmela, Sheena, Janis, Gilbert&George ...and more!

mercoledì 11 aprile 2018

Intrecci dal passato...

Salve!!
Oggi riusciamo a postare, e vi mostriamo delle creazioni
tipiche del nostro territorio, purtroppo sempre più "rare da incontrare"...
Questi cesti ci hanno subito colpito per la forma, le rifiniture e per il valore culturale
e storico che rappresentano. Usati quotidianamente dai nostri nonni,
adesso relegati ad un ruolo prettamente d'arredo.
Sono realizzati a mano con striscie di canna naturale (quella del canneto... eh! ;) )
 e rametti di ulivo selvatico.
 Reperire i materiali è sempre più complicato, i canneti vengono bruciati (con gli animaletti che li ospitano) le campagne subiscono il cemento "dell'espansione" edilizia...
 notate la regolarità degli intrecci che si dipartono a mò di spirale dalla base...
Poteva mancare un tocco crochet? Dal uncinetto magico di Carmela ha preso subito forma
un centrino della misura del cesto... ;) :) 
Che ve ne pare del risultato?

 Questa invece, è una "cavàgna", un contenitore in canna naturale, usato fino agli anni '70/'80,
dove veniva trasportata la ricotta vaccina. Ne esistono di varie misure, questa in foto è lunga 16cm con un diametro di 3cm.
 al piccolo cannìstru con manico è stato abbinato un sacchettino crochet
con la funzione di profuma ambiente...
Qui potete leggere altre info sui cesti tradizionali siciliani.
 Buon proseguimento di settimana!!
Ringraziamo Lulù per averci donato questo simpatico Premio!!
Ringraziamo anche Patricia per averci assegnato questo Premio,
penseremo a qualcosa di strano e fantasioso per il nostro post...
Trovate anche questo nuovo Premio sul Blog di Robby
che abbiamo pensato di rispondere appena possibile...


P.S. Scusate se siamo poco presenti in Blog, da Pasqua è iniziato
il periodo (x 6 mesi) di esposizione del nostro banchetto handmade ad Ibla, 
dove trascorriamo spesso le nostre giornate.
Contiamo di usare i momenti "liberi" per rimanere in contatto con voi!
Grazie della vostra compagnia, riuscite spesso ad addolcirci la giornata...
Vi mostreremo degli scatti della location. Ciao!!

Carmela e Davide

lunedì 2 aprile 2018

5° SWAPASQUA by Fiore

Salve care amiche ed amici!! 
Anche quest'anno abbiamo partecipato con piacere allo Swapasqua
organizzato dalla cara amica blogger Fiore..
 Siamo stati abbinati a Sabrina del Blog Sciccoserie che ci ha inviato queste meraviglie...
 ..una busta preziosa,ricca di creazioni handmade !!
 Uno splendido collier impreziosito da un pendente di perline..quanta pazienza e bravura!!
 Tre rose modellate in carta crespa..perfette per la mia alzatina dei dolcetti,un biglietto con fiorellini tridimensionali  e una romantica trina di carta traforata...e i dolcetti?...Buonissimi!!
Tre ovetti dipinti nei toni shabby..e il delizioso sacchettino che conteneva il collier..
 Dolcetto buonissimo!!, dal morbido ripieno al liquore!!! Grazie Sabrina ...
 Noi abbiamo spedito alla nostra abbinata , Maria, del Blog Africreativa...
 Una ghirlanda rivestita a crochet,con piccoli fiori e foglie in nastro d'organza
 e uno scoiattolo in legno di noce sagomato a mano..

Scoiattoli origami in cartoncino Canson Iris Vivaldi dalle tonalità corpose ...
da un negozio di Belle Arti, qui in città.
 Orecchini in legno, da sinistra:  di ulivo, di limone e di legno esotico, realizzati a mano...
...piccole torte crochet

Una bellissima occasione,lo Swap, per preparare qualcosa di speciale per una amica blogger...
Grazie Fiore, per averlo organizzato !!
Buona settimana creativa a tutti voi !!!
Carmela e Davide

venerdì 30 marzo 2018

Buona Pasqua! ...crochettando...

Care amiche e amici Bloggers
vi Auguriamo Buona Pasqua e Serena Pasquetta!!
( uova rivestite a crochet e perline )
A presto con il post sul 5° SwaPasqua by Fiore ,
e altre novità... 
Carmela e Davide, Sheena e Janis...
 

lunedì 26 marzo 2018

Leggo chi Amo - Speciale #legno

Salve amiche!
A marzo,  la nostra rubrica mensile a tema libri "Leggo chi Amo",
vede, oltre al Bookcrossing su "Viola e Verde",
anche il tema #legno scelto dalla Communty Ispirazioni&Co. che ci ha proprio coinvolti...
ecco alcuni manuali e un testo enciclopedico sul mondo del legno,
speriamo possano interessarvi.

Le tecniche e i materiali per Restaurare i Mobili - Gianluigi Spini
Una guida per imparare, fase dopo fase, a eseguire le operazioni di base del restauro
dei mobili in legno. Caratteristiche e funzioni dell'attrezzatura e dei materiali in genere impiegati.
Come intervenire in caso di tarli, fessurazioni, bolle del legno;
Riparare gli incastri e risistemare l'impiallacciatura; Ricostruire parti mancanti e riassemblare
quelle sconnesse: La pulitura e la lucidatura.
Le lavorazioni necessarie per riportare un mobile antico (o anche solamente vecchio)
al suo originario splendore. Salvaguardandone la storia e le pecularietà.
Sono illustrate con schede pratiche con centinaia di foto.
Un manuale quindi indispensabile sia per chi già conosce i rudimenti di base del restauro
e della falegnameria, sia per chi cerca un primo orientamento.

Gribaudo Tempolibro 2002 -  66 pagg. 

 Legno d'Arte - a cura della redazione della rivista Far Da Sé
Questo libro è interamente dedicato al legno, vi si affrontano in modo elementare ma completo,
tutte le tecniche che modificano l'aspetto esterno del legno tanto che si tratti di azioni superficiali
come le colorazioni, coprenti o che esaltano la venatura, quanto entrando nel vivo
delle lavorazioni più sofisticate come il traforo, l'intarsio, la tornitura e la scultura.
Edibrico 2a Ed. 2007  
The Woodbook - The Complete Plates - Romeyn Beck Hough
Un volume avvincente per Interior Design, Artigiani, amanti della natura e Artisti.
Woodbook riproduce, con accuratezza, tutte le pagine con immagini fotografiche di qualità,
dei volumi originali di American Woods di Romeyn Beck Hough, un'opera di bellezza mozzafiato,
che ha fissato lo standard per lo studio di alberi e legno.
 
https://www.taschen.com/pages/en/catalogue/classics/all/44406/facts.romeyn_b_hough_the_woodbook.htm

Il volume, acquistato in cofanetto protettivo in libreria, è tradotto in inglese, tedesco e francese. Ogni scheda mostra sezioni trasversali, radiali e tangenziali di centinaia di specie arboree. 
In foto abbiamo scelto la scheda dell'ulivo per la sua diffusione nella fascia mediterranea.
Avete qualche aneddoto con il legno come protagonista?
Tipo di legno preferito in casa?

Buona settimana!!
A presto con altri lavoretti e per gli Auguri di Buona Pasqua!!
Carmela e Davide 

giovedì 22 marzo 2018

Coniglietti shabby...in #legno

Ciao!! 
Tra mille impegni troviamo finalmente del tempo per postare...

Anche quest'anno abbiamo preparato delle sagome decorative shabby
a forma di coniglietti!!
 New entry per il 2018 i "bunnies" bianco su fondo giallo crema...
misurano tutti al max 10-11cm per 1cm di spessore.
Riproponiamo quelli nei toni grigio cemento su fondo bianco...
 i loro "cugini" in legno, realizzati l'anno precedente, (Qui), 
sono tempo fa, felicemente volati in California... .
Per altre info trovate entrambe le varanti sul nostro Etsy Shop:



Chissà... qui vediamo soprattutto preparativi in cucina,
voi quali addobbi avete, o state, preparando per il periodo pasquale?

A presto con altri post a tema legno!!
Abbiamo diversi progetti "legnosi", saremmo felici di inserirli in Raccolta,
dipenderà molto dal tempo a disposizione...
 
 Buona settimana!!
Davide e Carmela

P.S. Di recente sono mancate due micette ad amiche blogger, ci dispiace molto...
Adesso, dedichiamo un pensiero alla nostra "piccola" Sheena
 (per noi sono sempre piccole, anche dopo 10 anni)
Sta attraversando giorni delicati e complessi dovuti al progredire della malattia,
purtroppo ricomparsa dopo l'intervento di circa due anni fa. Grazie

giovedì 15 marzo 2018

Bookcrossing "Viola e Verde" di Pamela Della Mina - by Fiore

Ciao a tutti!!
A gennaio ci siamo iscritti al primo Bookcrossing organizzato dall' amica Fiore,
La sequenza di chi lo leggerà è a sorpresa, 
... meraviglia!! ... Siamo stati i primi a riceverlo in lettura,
Fiore ha previsto un bel segnalibro, dai colori abbinati al romanzo, per ciascun iscritto,
 Ecco dei cenni della storia dalla 2a di copertina...

Viola e Verde - Pamela Della Mina
 Futura ha vent'anni, parla poco e osserva molto, affacciandosi al mondo
da dietro i suoi occhi viola e verdi. Conserva le emozioni
ben schedate in un archivio, nell'armadio di fianco al letto.
Le ha messe in ordine alfabetico, ma solo per il gusto di aprirle a caso.
Intrappolata in una relazione insana, si logora e crogiola nel dolore,
vittima di una dipendenza affettiva dalla quale sembra
non vedere né volere vie di scampo. Come si può desiderare
l'amore se non si sa riconoscerlo?
Saranno le amiche d'infanzia a spronarla a reagire e rituffarsi nella vita,
dopo alcuni timidi tentativi di farla finita.
"Viola e verde" è un racconto di rabbia indomabile e amore inevitabile,
dal finale a sorpresa, ambientato in una grigia Milano annoiata.
Un incantesimo che fa rimbalzare il lettore tra i propri estremi,
in un percorso a ostacoli verso l'accettazione di se stessi,
una vita a due colori, a più veocità.
Che sia per tutti una bicromia da esprimere come sinfonia
e non come assoli stonati. O forse no.
 ---------------------------------------------
Considerazioni personali:
Un libro che nella sua interezza racconta i mali di questa società, attraverso
le esperienze di Futura, Giada, Diana, Sara...
Un susseguirsi di stati d'animo: Ansia, Calma, Disagio, Egoismo, Fiducia,
Gioia, Ira, Nostalgia, Ossessione, Paura, Quiete, Rabbia, Solitudine, Tranquillità...
che forse troveranno un equilibrio... (non sveliamo la trama).
Un merito per l'abbinamento dei capitoli a brani musicali, pur non essendo
per la maggior parte dei generi preferiti,
li abbiamo ricercati su Youtube per "entrare" meglio nell'atmosfera della storia. 
Sono caratteristiche che ritroviamo in alcuni giovani della nostra città,
speriamo che superato il tormento interiore che li assìlla, trovino un giorno
il valore delle piccole gioie dell'esistenza, 
o se proprio non ce la fanno più, di ricordarsi che purtroppo
solo dentro di se possono trovare una soluzione o un modo per convivere, col disagio.

Grazie Fiore per questa possibilità di lettura!!
----------------------------------------------
  A marzo, anche quest'anno, Fiore ha indetto la 5a edizione dello Swapasqua!
Partecipiamo volenteri nel gruppo A che prevede uno scambio di oggetti
a tema pasquale, handmade o acquistati.
È uno Swap a sorpresa, non si conosce da chi si riceve...
Siamo già alle prese con la crezione da inviare...

Curiosate nel post di apertura per conoscere le altre partecpanti! 

Vi ricordiamo inoltre che l'amica Blogger Iole festeggia i 10 anni di Blog!!
Ha realizzato il look del nostro Blog e vari widget personalizzati,
Passate da lei per vedere i suoi lavori e per farle gli Auguri!!


A presto!!
Buon proseguimento di settimana!!
Carmela e Davide

lunedì 12 marzo 2018

Punto croce...

Salve amiche!!
Dopo tanto crochet, ho ripreso in mano telaio, matassine e tele da "colorare" a punto croce!
Avevo progettato questi asciugapiatti tempo fa,scegliendo i disegni sulla mia rivista preferita "Le Idee di Susanna" .Spesso, nei pochi momenti liberi, mi piace sfogliare le riviste di ricamo classico e di punto croce , Rakam , Mani di Fata e immagino quei disegni su tovaglie o così... semplicemente crocette su tela..
 Il punto croce è , per me , un delizioso relax , colori a crocette come tessere di mosaico, 
pensieri e ricordi mentre le mani traducono lo schema...
 ho voluto completare questi lavori , semplici , per l'uso in cucina...

 Sui Blog, come:
               http://www.littlehouseneedleworks.com/ ,
  specialmente quelli europei si trovano tantissimi esempi di lavori a punto croce , 
esposti nei musei,  nelle mostre , protagonisti di lavori di gruppo , una meraviglia!!!
Mi piacciono proprio così : Alfabeti e bordure che diventano quadretti o puntaspilli, set da cucito, rivestono scatole...piccole raccolte di disegni ...ho trovato finalmente un modo per utilizzare gli schemi che negli anni avevo scelto e non erano adatti a cifrare biancheria..
Questo sampler è il primo di una piccola serie che sto ultimando...ho usato tela Aida 72 fori 
color ecrù , ho trovato anche una bellissima tela Emiane da colorare con le mie crocette...

 Che ne pensate? Vi piace il punto croce ? Avete suggerimenti ed esperienze su questa tecnica antica e modernissima , colorata e sobria?
A presto con la mia piccola collezione di.....
Un abbraccio! ,  Carmela