giovedì 29 dicembre 2016

Leggo chi Amo #12

Eccoci all'ultimo appuntamento per il 2016 della rubrica
a tema libri "Leggo chi Amo", 
Quest'anno vi proponiamo un libro dove l'atmosfera natalizia,
il concetto di famiglia, di protezione... è ben rappresentato,
seppur in veste di animaletti e pennuti in libertà...

Lo riteniamo "speciale" perchè è il primo libro di favole
letto da Davide nel 1984 ... eheheh!!
Ovviamente lo conserviamo ancora e ogni tanto si fantastica
sulle belle illustrazioni contenute nel libro...
 Due allegri pettirossi: Bri e Ciuffo - Collana storie allegre di animali  n°9 -
Testi : Elisa Pirola ; Illustrazioni: Beniamino Bodini ; Ed. AMZ Milano Apr. 1984 1a ed.
Trama:

 È primavera, tra i rami verdi degli alberi si stanno schiudendo due uova di pettirosso,
I genitori assistono emozionati al lieto evento, ben presto si forma un girotondo
di uccellini per congratularsi.
Nella notte l'amico Usignolo intona una dolce canzone ...
Passano quattro settimane, i piccoli Bri e Ciuffo crescono imbeccati dagli instancabili
genitori, i quali decidono che è il momento di insegnargli l'arte del volo.
I piccoli pettirossi inizialmente riluttanti, imparano presto mangiando moscerini 
e zanzare in quantità.
 Esplorano il bosco, fanno conoscenza con gli altri
uccellini che lo popolano e si spingono fino alla vecchia fattoria,
dove vivono polli, maiali, mucche, vitelli , il cane Dirk e Nero ... il gatto.
Ciuffo si spinge fino al campanile dove da una clamorosa beccata al galletto segnavento
per convincersi che è finto, verrà consolato tra le ali della mamma.

 Passavano i giorni, Bri ha fatto amicizia con gli animali della fattoria, anche con Dirk il setter, che lo avvisava se Nero circolava nelle vicinanze. 
In Estate vedono un bambino alla finestra, e curiosi 
si avvicinano..., il bambino ricambia la loro visita con briciole di torta, dopo 
essersi saziati Bri e Ciuffo promettono di condividere con gli altri uccellini quelle golosità.
Un giorno Cocò la Chioccia si spostò sul cortile con 12 pulcini, i pettirossi si chiedevano perchè i pulcini non volavano pur avendo le ali..., all'improvviso... udirono degli starnazzi, un pulcino disobbediente si era perso!! Bri vide l'ombra di Nero e fece accorrere Dirk per mettere in fuga
il gatto, riuscendo a salvare il pulcino. Nel cortile vi fu un gran baccano!!

 Una mattina buia, vi fu un temporale, il loro primo grosso temporale...,
si ritrovarono tutti nel nido, che resistette pure alla grandine,
al termine spuntò l'arcobaleno tra lo stupore di Ciuffo. La pioggia aveva strappato foglie,
piegato spighe e distrutto il nido dei Passerotti..., Bri e Ciuffo chiamarono tutti ad aiutare,
il nido fu subito ricostruito tra i ringraziamenti dei Passerotti e la consapevolezza
di Papà Pettirosso : 
"Siamo piccoli e indifesi: ma tutti insieme, lo vedete anche voi, serviamo a qualcosa."


 Questo post partecipa al Linky Party "Iniziative in Corso" #43 by Decoriciclo

Vi ricordiamo che sono ancora validi questi due bookcrossing,
chi ha un Blog, desidera leggerli e si impegna a proseguire il bookcrossing
può lasciare un commento cliccando sul link al post dedicato... Grazie!! 
Questo libro è stato assegnato..., andrà a Fiore che ne ha fatto richiesta in commento, Grazie!

A presto col post di fine anno!! ;) :)

Carmela e Davide

9 commenti:

  1. che nostalgia i libri di quandi si era piccoli!!! bello questo !!!
    ho messo il commento per il primo libro da bookcrossare....mi interessa...

    grazie x aver aderito alla campagna 'no ai botti'!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si!! Il bello è che quella magia si può avverare, ti ricordi il nido dei cardellini, tempo fa?! Mi domando un bambino che gioca alla guerra e parla spesso di soldi... cosa farà da grande? ;)
      O.K!! Per il bookcrossing sei la prima a chiedere, ti abbiamo scritto una mail per i tempi di spedizione, Grazie!! Anche Veronica ne sarà felice!! Per la campagna contro i botti, vediamo che le Istituzioni stanno prendendo coscienza del problema, rimane qualche irriducibile..., Grazie per averla proposta!! La Kim e Leon sono ottimi testimonial!! Ciao!! Carezze ai pelosetti!!
      Davide e Carmela

      Elimina
    2. ricevuta email, grazie ....
      vi ringrazio per aver partecipato nel 2016 alla foto sfida. Spero vogliate partecipare anche per il 2017.
      Tutte le foto di qst anno sono in 'slide' nel post odierno, vi invito ad ammirarle e a leggere il post perchè una vs foto potrebbe essere la fortunata di domani sera....
      buon 2017!

      Elimina
  2. Libri meravigliosi buon 2017 cari amici!

    RispondiElimina
  3. Ma che bello questo libro che sa di tempi lontani e giochi di bimbi.
    Leggere è una cosa splendida che arricchisce a tutte le età.
    Un augurio per un 2017 splendido cari Carmela e Davide ed un abbraccio
    Maria

    RispondiElimina
  4. Due allegri pettirossi: Bri e Ciuffo ma che belle illustrazioni. Tantissimi auguri di buon anno.

    RispondiElimina
  5. Ciao che bello conservare i libri di fiabe della nostra infanzia...ne ho ancora alcuni
    La Pilcher mi piace molto...ho tutti i suoi libri!!Buon Anno di cuore ragazzi

    RispondiElimina
  6. Eccomi qua dopo un pò di silenzio provo a tornare anche se la testa non è ancora a posto ..Bellissimi i libri di una volta . avevano delle illustrazioni bellisime e questo post mi ha fatto venire un idea per un post sul mio blog .. che farò al più presto :D
    Bellissimo chi sa se lo si trova ancora in qualche negozio ..
    Buone letture quest' anno voglio leggere molto anche io, spero di riuscire a ricomprare presto un ebook il mio non va più :( e non ti dico che tristezza ..
    Va be Grazie per questo bellissimo post Carmela e Davide :D

    RispondiElimina
  7. Non avete l'esclusiva, eh!!!
    Io ho praticamente tutti i miei libri di bambina e ragazza, che ora sono in camera del pargolo.
    Un affetto speciale è per alcuni minuscoli libretti che costavano la bellezza di 50 lire. Pare preistoria!!!!
    Vi capisco ... il mio revival per le vecchie storie, da adulta, coincideva sempre con l'influenza ... era un'ottima scusa per rispolverare libri e libretti ... tornare bambini in pratica!!!

    RispondiElimina