venerdì 23 gennaio 2015

Leggo chi Amo...

Buon pomeriggio, amici!! Con l'anno nuovo
abbiamo pensato di modificare la nostra rubrica mensile
dedicata ai libri, iniziando dal nome, Leggo chi Amo..., 
racchiude la filosofia di scelta dei libri proposti, 
il nostro criterio..., titoli e autori che amiamo leggere...
Abbiamo inoltre creato una Pagina indice, per facilitare la consultazione di tutti i libri proposti in questi anni...
Abbiamo previsto altre due Pagine indice per i lavori
di Uncinetto e Pirografia, per agevolarne la fruibilità...
...si accettano suggerimenti per eventuali migliorie... :) :)
 La voce degli uomini freddi - Mauro Corona
Da qualche parte sulla terra esisteva un paradiso. Un luogo magico dove nevicava sempre
e correvano le valanghe e passava un torrente che faceva girare mulini e segherie
e alzava i magli dei battiferro. La gente era buona e lavorava. Gente capace di riconoscenza,
di solidarietà silenziosa, uomini e donne con un istinto operoso che li fa resistere senza lamentarsi,
con creativa alacrità, con una fierezza gioiosa. All'armonia di una vita aspra ma equilibrata si contrappone il ritmo disumano delle "città fumanti", dove ci sono tanti meno disagi ma nessuno di quei valori che nascono dalla comune sofferenza. Il lettore ritroverà, nella voce di questi uomini freddi, temi cari alla contestazione dello sviluppo a tutti i costi, ma senza l'asprezza della rivendicazione e della denuncia. Sotto la sua trama è facile riconoscere la tragedia del Vajont, il bruciore di una ferita reale e incurabile che solo spostandosi su un altro piano, quello dell'invenzione, dell'apologo, della creazione fantastica riesce a ricomporsi, a rendersi dicibile,
a diventare superamento, speranza, catarsi.

Un covo di vipere - Andrea Camilleri
 All'inizio del romanzo si assiste ad un sogno di Montalbano dove il commissario e la sua fidanzata Livia, si trovano in uno strano Giardino dell'Eden che ricorda un quadro di Rousseau "Il Doganiere". Il sogno è interrotto dal risveglio di Montalbano, dovuto ad un barbone che
foto dal web Rousseau "Il Doganiere"
 fischiettava, che interpellato, gli racconta in un italiano perfetto, di essersi riparato dal temporale notturno, nella veranda del villino. In commissariato, lo informano che si è verificato un assassinio. Il ragionier Cosimo Barletta, ucciso con un colpo di rivoltella alla nuca.
Il movente sembra incomprensibile. Vedovo, padre di Arturo e Giovanna, conduceva un'apparente vita tranquilla e benestante. Nel doppio fondo di un cassetto si scoprono foto e lettere che rivelano una personalità equivoca. I figli sono sicuri che aveva lasciato un testamento, però scomparso.
Al culmine delle indagini, Livia, racconta di conoscere Mario il barbone..., infine al commissario
apparirà una verità che forse avrebbe preferito non scoprire...

L'Impero perduto - Clive Cussler e Grant Blackwood

Sam e Remi Fargo stanno trascorrendo una tranquilla vacanza a Zanzibar quando,
durante una delle loro immersioni, si imbattono in una campana di una nave appartenuta alla flotta confederata, che presenta strani segni incisi all'interno. I due cacciatori di tesori danno inizio alle ricerche sul misterioso ritrovamento, ma la loro scoperta diviene ben presto di dominio pubblico, attirando le pericolose attenzioni degli uomini al servizio di Quauhtli Garza, presidente del Messico e leader del partito ultranazionalista: la campana nasconde infatti un segreto che minaccia il suo potere assoluto.  Braccati da individui senza scrupoli, i Fargo proseguono ostinati nelle indagini, mettendo a rischio la loro stessa vita. Cosa significano e da chi sono stati incisi i segni all'interno della campana? Che fine ha fatto la nave da cui proviene il reperto?
Per trovare le risposte alle loro domande, seguiranno gli indizi disseminati nel diario di un esploratore dell'Ottocento, che dalla Tanzania li porteranno al Madagascar fino in Indonesia, al leggendario sito del Krakatoa, sulle tracce di un segreto sull'impero azteco
in grado di riscrivere la Storia...  

Volevamo segnalarvi il libro in Pdf "Pensiero Far da Se"
di Massimo Casolaro, scaricabile gratis nel sito www.edibrico.it
per tutti gli hobbisti e gli amanti del "fai da te" 
Edibrico è una casa editrice con sede a Gavi, Alessandria,fondata nel 1975 da M. Casolaro, giornalista dal ricchissimo percorso professionale, precursore in Italia della passione
 per un hobby, il bricolage,"inventore" dei neologismi "fai da te" e "far da se"...
l'ho scaricato a Dicembre e letto...,se vi va di leggerlo affrettatevi!
"Riscopriamo le nostre abilità e le nostre autentiche virtù, le risorse del nostro ingegno ed
il nostro sapersi arrangiare senza più pagare lo scotto della nostra diseducazione, della nostra forzata impotenza, perchè saper fare non è più una vergogna..." M. Casolaro , 1975
 
Con questo post partecipiamo al Linky Party di Daniela
del Blog www.decoriciclo.blogspot.it

Grazie!! Buon Weekend!!

10 commenti:

  1. Ciao ragazzi, anch'io adoro i libri di Corona ma questo non l'ho ancora letto... grazie per i suggerimenti di lettura!
    Un caro saluto.
    Elisa (&Daniele)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elisa!! È una lettura avvincente!! Ha il sapore di una fiaba..., gente che aveva fatto della vita dura la gioia di stare al mondo..., Buon pomeriggio!! Saluti anche a Daniele!!
      Davide e Carmela

      Elimina
  2. Ciao Ragazzi, pure io ho un libro di Corona: favole del bosco antico, ma devo ancora iniziare a leggere, perché mi sono un po' impantanata con un libro un po' impegnativo... ma appena lo finisco mi aspetta quello di Corona!!
    Un bacione e buon weekend
    Monique

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Monique!!! Molto piacevole quel libro, fra quelle a noi più care, la storia della lumaca e della sua "gerla"... eheh!! È normale, capita che alcuni libri meritano del tempo per essere meglio assimilati, ma non resistiamo alla tentazione del sapere e ci ritroviamo contemporaneamente con più volumi di vari argomenti, tutti in vari stadi di lettura,
      così non ci si annoia... :) :) ... Grazie!! Un abbraccio!!
      Carmela e Davide

      Elimina
  3. Ed io AMO CHI LEGGE! Grazie e buon weekend amici!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Susanna!! Giusto il completamento della frase...,anche da te troviamo sempre delle belle recensioni!! È bello avere interessi in comune..., Buona Domenica!!
      Carmela e Davide

      Elimina
  4. vedo che leggete molto e mi fa piacere, non so come trovate il tempo con tutti i lavori che fate ma è buona cosa, io purtroppo da un anno e mezzo non riesco + a leggere come prima, nè a creare, la mia energia non la ritrovo....ciao amici

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Fiore, generalmente leggiamo la sera tardi o nei momenti d'attesa, per questo preferiamo diversi generi, alternando biografie e narrativa, a temi più leggeri, coinvolgenti, umoristici... anche fumetti..., periodi di stanca capitano anche a noi... ma quando la passione riprende il sopravvento guidati da idee ed ispirazioni ci si ritrova con un progetto da realizzare... , stiamo lavorando all'handmade del tuo carinissimo "Swap del Cuore"... eheh!!! Ciao, Buona Domenica!!
      Carmela e Davide

      Elimina
  5. Bella e utile l'idea di realizzare le nuove pagine; sicuramente consentiranno di fruire ancor meglio del vostro belllissimo blog.
    Grazie per le interessanti segnalazioni letterarie. =)
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Daniela!! Da tempo pensavamo a come i nostri lettori potevano accedere meglio ai nostri post dell'uncinetto, pirografia e libri, con queste Pagine indice, si sceglie direttamente cosa interessa...ci abbiamo lavorato un pò, nei ritagli di tempo, linkando i vari post...;) :) , siamo felici che le nostre segnalazioni ti abbiano interessato!!
      Grazie per aver organizzato questo Linky Party, visiteremo man mano le altre iniziative...,
      a presto, Buona Domenica!!
      Carmela e Davide

      Elimina