venerdì 20 settembre 2019

Mini Suiseki con Daiza in legno, scala 1:6

Buongiorno!!
Scriviamo dopo una breve pausa, mille impegni ed imprevisti
ci hanno "catturato", abbiamo tanti lavoretti ed esperimenti da mostrarvi, i post da pubblicare si sono un pò accavallati ma vedremo di inserire tutto man mano. I temporali di fine estate hanno
nuovamente interrotto connessione e linea telefonica,
per fortuna ripristinata stavolta rapidamente.
 Però rimane una sensazione di poca affidabilità, in caso di fulmini scolleghiamo sempre tutto ma salta ugualmente la cabina dell'operatore.
Inoltre il caldo umido ha favorito il proliferare di zampironi sub-sahariani che da giorni (soprattutto al crepuscolo) banchettano con i nostri corpi. Sono piccoli, silenti e famelici, resistono a spray e ciabatte,
con le candele alla citronella fanno il barbeque...

 Oggi vi mostriamo dei mini accessori per bambole , in stile giapponese...( per info sulla storia e caratteristiche dei suiseki e relativi daiza in legno   Qui, Qui, Qui) .

Sono anni che ne leggo su Bonsai&News, Crespi Ed., un recente articolo ne mostra di piccoli , circa 5cm di lunghezza.

Mi sono cimentato in una versione in scala 1:6 per amanti delle miniature, utilizzando vere pietre decorative e legno massello
di noce, ulivo, albicocco... tutti pezzi unici!
Che ne pensate?
 le pietre, come i suiseki normali, sono libere non incollate alla base.

Misurano circa 15- 28 mm e potete trovarli sul nostro Shop Etsy,
Da varie ricerche con tag appropriati sono risultati ad oggi
gli unici di questa categoria presenti su Etsy,
spero colmando questo vuoto di raggiungere i desideri di collezionisti
e minaturisti nel mondo.
 Carmela mi ha prestato una sua Barbie per far da modella
con la sua leggiadra manina... :)
 le misure sullo sfondo sono in pollici, 1 inch.= 2,54cm

La realizzazione del daiza richiede una buona perizia
 per le ridotte dimensioni.
Ho dovuto costruirmi dei tools appositi e utilizzare lame affilate per ricavare i dettagli nel legno duro spesso pochi millimetri.
Ogni base in legno è univoca con la pietra che ospita, ne segue i contorni e credo valorizzi il fronte migliore.
Finitura del legno a cera d'api color noce medio o trasparente.

I daiza poggiano su piedini scavati nel legno sempre in numero dispari per fedeltà al gusto stilistico giapponese verso l'asimmetria.

Altri sono in preparazione, chissà...
da provare anche in versione 1:12 per Dollshouse...

Vi è capitato di conservare qualche pietra particolare,
magari in ricordo di un luogo o di una giornata speciale?

A presto, Buon pomeriggio!!
Davide

Questo post partecipa al LinkyParty organizzato da Barbara
sui lavori estivi,( entro settembre 2019)


 

11 commenti:

  1. Belle queste creazioni e la ricerca minuziosa che fai sempre Davide. Telefono e connessione anche da noi saltati spesso, alla fine sono riusciti a sistemare, come scrivi può essere anche la cabina centrale loro. Buon fine ed inizio settimana a voi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marta! Grazie! Beh! Credo sia un'obbligo informarsi sulle caratteristiche che la creazione deve rispettare, specialmente se si vuole proporre il tutto ad un pubblico esigente come i collezionisti italiani e all'estero. Qui si gioca tutto sui millimetri. ... Sì! stavolta il guasto era nella cabina centrale, pazienza, stiamo diventando amici con la ragazza del call-center nell'Europa dell'est... magari per Natale ci scambiamo del caviale con le nostre cassatelle!! Eheh!! :) A presto con nuovi avanzamenti nei lavori!! Buona serata!!
      Davide

      Elimina
  2. Cara Carmela, certo che ci vuole tanta volontà, come si dice, volere è potere! posso dirvi bravi...
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Tomaso, Grazie!! Tanta verità nelle tue parole, la volontà è alla base di tutto, nei limiti delle possibilità del singolo. Grazie ancora per l'incoraggiamento! Un grande abbraccio anche a voi!!
      Carmela e Davide

      Elimina
  3. Potresti inserire un tutorial filmato o immagini per farci imparare la lavorazione, io ho tante pietre raccolte e mi piacerebbe realizzare qualcosa. Complimenti e... aspetto.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sinforosa!! Davvero! Anche tu hai l'abitudine di raccogliere pietre significative, che bello!! Si! Non immaginavo potesse interessare la lavorazione a tal punto. Vedrò di organizzare qualcosa, non sono una cima con i video... chissà! Ho intenzione però di postare prima sugli attrezzi auto-costruiti adoperati per queste mini. Poi ho degli altri post in attesa, comunque ti avviso quando pubblicherò un tutorial. Ho utilizzato degli incisori da modellismo e le fresette per minitrapano, l'importante è avere un buon controllo sul tagliente dello strumento, il resto è poesia.
      Buona serata anche a voi!!
      Davide

      Elimina
  4. Sinceramente non conosco nulla di tutto ciò, ma sono rimasta veramente affascinata dalla descrizione accurata di tutte le lavorazioni sopra citate... non pensavo che si potesse utilizzare una tecnica così precisa e accurata per fare questi oggettini in miniatura, forse perchè non mi sono mai fatta la domanda di come vengono costruiti.
    Grazie per avermi fatto conoscere questo nuovo mondo, sarò ben felice di seguirvi per imparare altre nuove cose

    RispondiElimina
  5. Grazie Marula!! Condividiamo volentieri con voi lettori i molteplici interessi che riempiono le nostre giornate. Sui siti linkati potrete leggere maggiori dettagli e curiosità riguardo ai suiseki e al mondo dell'esposizione japanese style. Sarò lieto di mostrare prossimamente, la creazione di un mini daiza. Ho molto apprezzato i tuoi sampler progettati con gusto, Complimenti!! Saluti!!
    Davide

    RispondiElimina
  6. Risposte
    1. Grazie cara Susanna!! Passiamo a visitare la tua incantevole mini-serra... <3 <3, Buon pomeriggio anche a voi!!
      Davide e Carmela

      Elimina