mercoledì 18 novembre 2015

Antichi giochi in legno

Cari amici...era un  post programmato... è rimasto in attesa...
viste le tragiche notizie di questi giorni...
Non vogliamo che la tristezza abbia il sopravvento... 

A noi piacciono tanto i giochi di una volta, in materiale naturale...
questa trottola è personale, quando mi è stata regalata ho subito pensato a come decorarla,
 ho optato per degli ornamenti classici che richiamano la storia della Sicilia...
le biglie sono vintage quanto me... ;)
 notate la simmetria dei motivi e la suddivisione degli spazi nella circonferenza..
 un particolare della pirografia dipinta a mano con essenze per legno.
 in foto, un martello giocattolo realizzato da mio nonno per me, lo conservo da più di trent'anni,
funziona ancora benissimo..., credo sia legno d'arancio. Lo scacciapensieri in metallo,
tipico strumento musicale... e le costruzioni in legno, anche quelle vintage...
 Delle piccole trottole in legno pirografate e dipinte...
 Ecco un esperimento che mi ha impegnato qualche sera, un "Forza 4" in legno...
 misura 18x18 cm circa, ho impiegato alcuni ritagli di legno di lavori precedenti...
 per svuotarlo o chiudere le pedine all'interno basta capovolgere la parte bianca, ed inserire
il fermo in legno. Le pedine sono colorate con essenze atossiche.
 Veniamo a questo carrettino porta costruzioni in legno, realizzato da ritagli di compensato,
ospita 24 pezzi di varie forme che ricordano gli originali vintage...
 sulla fiancata ho pirografato "Toys" e dipinto il resto con acrilici..., misura 15x12,5 circa...
 non ho resistito... ho provato a costruire qualche struttura... , sullo sfondo i legnetti
con i quali giocavo da piccolo, ... sarà merito loro perchè anche adesso mi piace progettare
e costruire con le mani?...
Su questo Yoyo ho pirografato da un lato un intreccio celtico,...
 ho dovuto ridisegnare le parti perchè il motivo da cui ho tratto spunto era molto rovinato...
ho provato qualche giravolta, forse rimediato pure qualche ammaccatura... ;)
sicuramente il legno è molto duro...

 Per ultimo ecco un "frullino" a bottone, ricordo quando da piccolo usavo della lana e dei veri bottoni grandi da  far girare vorticosamente, stavolta mi sono costruito un "bottone maxi"
da un ritaglio di multistrato da 1,5 cm e 6 cm di diametro, ci avete mai giocato?... se ben tirato ha una discreta forza di richiamo,... 
senza tornio è stato davvero impegnativo eliminare le eccentricità...
 come decoro ho scelto la spirale di Archimede, di cui vi posto la spiegazione
tratta dal libro- Manuale di Disegno Tecnico e Progettazione- E. Morasso, '93
 ho preparato anche un video,  se volete vederlo in movimento cliccate sul link:

Ricordo il tema di novembre della Community "Ispirazioni&Co." : Arcobaleno

Questo frullino era già stato dipinto ma penso rientri nella voglia di colore del gruppo...
inseriremo il link nel post dedicato ad "Ispirations" con il lavoro "top-secret" di Carmela... :) ;)
 Vi mostro dei francobolli ungheresi a tema "Fiabe", fanno parte della mia collezione,
tre sono stati emessi in occasione dell'anno internazionale del bambino 1979,
i due in basso sono dedicati al cartone Vuk- Il cucciolo di volpe, '81 del regista Attila Dargay, emessi nell'1982, le serie in foto non sono complete, ma trasmettono tanta simpatia!!
A presto!!!
Davide e Carmela 

Aggiornamento Aprile 2016
Questo post partecipa alla Raccolta di Aprile a tema #giochi della Community G+
"Ispirazioni&Co."
Clicca sul link per vedere tutti i post in Raccolta ...
 http://squittydentrolarmadio.blogspot.it/p/ispirazioni-co.html
Grazie!!

28 commenti:

  1. Che meraviglia, quanta cura in ogni dettaglio. complimenti...mi hai fatto tornare bimba per un po'.
    ciao e a presto
    Denise

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Denise!! Scusami se rispondo solo adesso..., Grazie!!! Sono felice che questo post ti abbia ricordato bei momenti..., forse la parte "piccina", di noi ci aiuta a metabolizzare l'attuale realtà..., un caro saluto!!!
      Davide

      Elimina
  2. M E R A V I G L I OOOOO S O!
    Dallo yo-yo al frullino che non conoscevo e non ho mai giocato.
    Il martello il legno è un'autentica opera d'arte, e il carrettino porta costruzioni mi ricordano la mia infanzia. Anch'io ho la tendenza a progettare, forse è davvero merito dei giochi di un tempo :D
    I francobolli ungheresi sono unici.
    Insomma un post splendido!
    Bravissimi 😊
    Un abbraccio
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Marina, Grazie!!!!!! Non sai il piacere che mi da far conoscere e riscoprire i giochi di una volta..., pur essendo cresciuto in epoca "Game boy" e seguenti..., il fascino dei materiali naturali usati in giochi vintage mi ha sempre accompagnato. Di questi tempi proporre qualcosa di indipendente dall'elettricità e duraturo può sembrare sovversivo..., a me sta bene cosi!!
      Le costruzioni in legno, anche se schematiche, lasciano spazio alla fantasia (non essendo predefinite nei minimi particolari), sviluppano il senso dell'equilibrio nelle strutture e sono anche longeve ( dopo 30 anni ci "gioco" tranquillamente) ed espandibili, inoltre rispettano l'ambiente e insegnano ai bimbi a non pretendere la "perfezione" in ciò che fanno, ma semplicemente divertirsi a sperimentare... . I francobolli sono un altra grande mia passione, per l'occasione ho sfogliato con piacere i raccoglitori, scegliendo questi per il tema e per i colori brillanti e vivaci!! (Sono forse l'unica forma di tassa dall'aspetto gradevole... eheheh!!!) Grazie ancora!! Scusami per il ritardo..., un abbraccio anche a te!!!
      Davide

      Elimina
  3. Bellissimo e istruttivo post cari amici buon fine settimana e un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Susanna, scusami tanto per il ritardo ma gli impegni richiedono tempo...(probabilmente ci saremo già sentiti su Fb!! ...eheheh!!) . Grazie!!! Ho ancora molte novità da mostrare..., felice che ti sia piaciuto!! Buona settimana!! Un caro saluto!!
      Davide

      Elimina
  4. Molto belli!
    Un caro saluto
    Ely & Da

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ragazzi!!! Scusate se scrivo solo ora, sono felice che vi abbia interessato!! Confesso di avervi pensato mentre pirografavo le trottole..., certo essendo legate alla tradizione regionale da voi saranno in uso altri modelli... . Comunque mi è capitato nei mercatini di tenerle in movimento su dei vassoi, i bambini ne vengono sempre attratti..., Complimenti per le vostre recenti creazioni!! A presto, un abbraccio!!
      Davide

      Elimina
  5. Che bel post coloratissimo, complimenti per tutti questi fantastici lavori.
    Ho visto anche il video.... davvero affascinante. =)
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Daniela, Grazie!!! Non facevo che rimandare la pubblicazione nel tentativo di aggiugere un altro gioco, infine mi sono dato un termine... ;) , per il video del frullino ho pasticciato un pò con la fotocamera, (manco a dirlo, mi sono costruito il cavalletto per le riprese,ovviamente regolabile ;) ) Penso di fare altri brevi video per mostrare oggetti o parti di lavorazione... servirà a far capire meglio cosa sta dietro ad una creazione fatta a mano..., Ciao, scusami anche tu... Un abbraccio!!
      Davide

      Elimina
  6. Tutto bellissimo. Qui da noi si direbbe che hai "le mani d'oro". Questi sono i veri giocattoli non le cose di plastica. Finalmente ho visto come è fatto lo scacciapensieri. ^__^ Buona domenica a voi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cara!!! Non voglio demonizzare i giocattoli in plastica, ne conservo molti... alcuni nel tempo si sono ahimè!!... un pò deteriorati...altri funzionano bene... però guardando le proposte in TV o nei negozi, personalmente trovo una tendenza all'eccessivo dettaglio e specializzazione... posso sbagliarmi!! Chissà... . Sullo scacciapensieri o "marranzànu" posso dirti che ci strimpello sin da piccolo, ho altri modelli che preferisco, perchè essendo più piccoli la lamella che produce il suono, da spingere col dito, è più elastica..., questo in foto misura circa 12cm, si suona tenendolo tra le labbra (meglio dei denti per le vibrazioni...) e modulando i suoni variando la cavità orale (come una cassa armonica) ,unica avvertenza... fare attenzione alla lingua..., scusami se non ho risposto prima!! Buona settimana anche a te!! Carezzine a Leon!!
      Davide

      Elimina
  7. Risposte
    1. Cara Robby!!! Ti ringrazio!!! Continuare a scrivere di questi giochi è un modo per mantenerli nell'immaginario collettivo, anche per i giovanissimi che magari non hanno avuto modo di giocarci..., scusami del ritardo!! Un saluto e carezze a Will!! ...Ma quanto è cresciutaa?? 0_0
      Davide

      Elimina
  8. Ma che bel post dei ricordi anche io da bambina giocavo con le costruzioni in legno!!Bellissima la trottola...che ricordi le biglie...giornate intere a giocarci con i miei cugini!!Un aneddoto con lo scacciapensieri...al ritorno dal nostro viaggio in in Sicilia ne avevamo uno nello zaino...e abbiamo fatto scattater il metal detector...ci abbiamo tutti riso sopra!!Adesso sarebbero stati attimi di paura purtroppo...un grosso bacione e buona domenica!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Gabri!!! Felice di leggerti!! Scusami se non ho scritto prima..., è vero!! Quanti ricordi mentre scrivevo il post... ci tenevo molto ai miei giochi, pur usandoli ne ho persi davvero pochi!!
      .... Ahhahahah!!! Immagino la scena in aeroporto... ;) ...potevi "tentare" l'addetto con una cassata o qualche dolcetto alle mandorle!! Ritrovo il suono dello scacciapensieri oltre che nella musica tradizionale, in alcuni films western, ...indubbiamente l'atmosfera arida consona con le note pizzicate ed interrogative dello strumento..., Grazie ancora!!! Un abbraccio!!
      Davide

      Elimina
  9. che belli questi semplici giochi che pero' forse divertivano di + i bimbi di quelli attuali, e voi mi avete riportato ai saporti dell'infanzia....
    ma fate collezione di francobolli?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Fiore,Grazie!!! scusami tanto ...ti abbiamo già spiegato in mail i motivi..., hai ragione!! La semplicità dei giochi permetteva di autocostruirli e ripararli, termini ormai attentamente evitati dalle principali marche..., sono contento che questo post ti abbia suscitato bei ricordi!!
      Si!!! Come ti dicevo... mi piace raccogliere e collezionare francobolli, cartoline... tutto quello che incrocia il mio destino è ha una storia da tramandare..., mi piacerebbe avere più tempo e risorse da dedicare a queste passioni ... cerco intanto di tenermi informato..., Ciao!! Un grande abbraccio a te e tante coccole ai pelosetti!!
      Davide

      Elimina
  10. quante meraviglie!!!
    adoro i giochi in legno.... e al mio cucciolo per i primi anni ne ho comprati il più possibile ... il video è stupendo.... e il frullino è simpaticissimo oltre che coloratissssimo..... stupendo!
    ma quanto siete bravi???
    buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Magalì!!! Davvero?! Che bello!!! Sono studiati per far sviluppare le sue abilità, credo ne trarrà enormi vantaggi anche da grande... . Quando pensavo a come decorare il frullino non immaginavo completamente l'effetto finale, l'insieme dei colori in movimento per un istante si avvicina al bianco, ho scelto di pirografare la spirale di Archimede (ma perchè ogni volta si complica tutto??!) guardando un miscelatore di colori e pensado al risultato di quei giri vorticosi..., da piccolo usavo la lana e un grosso bottone... che in genere finiva roteando dall'altro angolo della stanza..., stavolta ho voluto maggiorare l'effetto di "richiamo" aumentando la massa, in mancanza del tornio, per eliminare le eccentricità che causano vibrazioni l'ho prima ritagliato accuratamente con l'archetto e in seguito bloccandolo con una lunga vite nel mandrino del trapano ho smerigliato con carta vetrata P120. Ciao!! Buona settimana!!!
      Davide

      Elimina
  11. Leggere i vostri post è sempre un piacere.
    Giochi dal fascino intramontabile questi, ogni bambino dovrebbe averli.
    Mio figlio ha e usa spesso i mattoncini in legno, colorati e grezzi.
    Glieli abbiamo regalati a due anni e tuttora, che ne ha sette, ci gioca volentieri.
    Sono diventati treni, abitazioni, labirinti.
    Sono stati decorati con pezzettini di carta appiccicata con lo scotch, diventando personaggi bizzarri.
    Sono diventati gelati di una gelateria immaginaria.
    Ma anche le costruzioni fantasiose che ospitano i maiali degli Angry Birds.
    Ovviamente demolite con gran risate.
    Dimostrazione questa che il vecchio, si può tranquillamente accompagnare al nuovo.
    Grazie di aver partecipato ad Ispirazioni & Co., che questo post l'ho messo in raccolta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!!!!! È davvero bello divertirsi a costruire come si vuole..., anch'io ricordo usavo i mattoncini in legno per simulare mobili, recinti per la fattoria, torri che sfidavano la gravità... .
      Sono giochi senza tempo..., gli Angry Birds? ehehheh!! ...inizio a perdere colpi... dovrò documentarmi... eheheh!!! Grazie per aver aggiunto il post in raccolta..., volevamo accorpare un pò le proposte..., cercheremo di provvedere la prossima volta..., Grazie ancora... siete speciali!!! Buona serata!!
      Davide

      Elimina
    2. Riletto il post più che volentieri!!! Degno contributo pure per la nuova raccolta!!!

      Elimina
    3. Ancora Grazie Squitty!!! :)

      Elimina
  12. Grazie d'essere passati per il mio blog...già vi seguivo prima d'averlo! Sono appassionata di cucito, maglia ricamo e tutto quel che riguarda creatività e manualità, quindi una fonte di idee sempre fresche, immediate e generose, com'è il vostro blog, non mi poteva sfuggire. Grazie per aver deciso di seguirmi, spero di trasmettervi piacevoli emozioni, come voi fate con me.
    Un saluto affettuoso
    Maris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maris!!! Si!!! Davvero?? ... Felicissimi di trasmettere tanta positività!! Abbiamo in comune tante passioni..., ci fa piacere seguire il tuo Blog ricco di belli spunti creativi!! Questo mese, pieno d'impegni, non ci permette di essere presenti sui Blog come vorremmo..., Complimenti ancora per il gusto e l'impegno che metti nei lavori!! Un caro saluto!! Buon pomeriggio!!
      Carmela e Davide

      Elimina
  13. Indibbiamente i giochi di legno hanno un loro fascino... e questi ne hanno da vendere!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elena!! Alcuni di questi,come la trottola ed il frullino fanno parte della tradizione della nostra terra..., li ho solo riproposti con un pizzico di handmade... .Conservano quella magia che solo i giochi di un tempo nella loro semplicità, riescono a dare..., Grazie ancora!! Ciao!!
      Davide

      Elimina